consorzio vini cortona Con il Contributo di :
Consorzio Vini Cortona

Sventata una grande frode ai danni della Doc CORTONA. Il Consorzio Vini Cortona ringrazia il Corpo Forestale.

Comunicato stampa N. 3
“Ringraziamo di cuore l’efficienza del Corpo Forestale capitanato dal Comandante Bigiadini della stazione di Monte San Savino, per essere intervenuti efficacemente ed aver scoperto una ingente truffa ai danni del vino della Doc Cortona.” – così si esprime Marco Giannoni, Presidente del Consorzio Vini Cortona all’indomani del ritrovamento nei pressi di Monte San Savino di oltre 6000 bottiglie di vino sospetto che recavano l’etichetta generica di Cortona ed invece provenivano dalla Sicilia.

 

“ Che Cortona e il suo vino siano trend setter, cioè di tendenza , l’avevamo pure scritto in un comunicato recente – tenta di sorridere Giannoni – ma mai noi produttori avremmo pensato che imbottigliatori poco qualificati tentassero di rubare il mercato ai nostri vini prodotti nel territorio di Cortona ( provincia di Arezzo) e garantiti da controlli molto severi. “ “ Siamo perciò molto grati al Corpo Forestale che provvede alla tutela del consumatore e di noi produttori e vigila sui prodotti ad alto riconoscimento locale, per aver scoperto per tempo e bloccato la truffa.”

 

E’ cosa nota infatti che sono state trovate oltre 6000 bottiglie di vino, pronte per essere immesse sul mercato e nel circuito della ristorazione, con un’etichetta non veritiera e totalmente al controllo del Consorzio Vini Cortona: si poteva infatti leggere il tipo di vino e si intravedeva nel disegno il palazzo di Cortona.

Un escamotage grafico che avrebbe sicuramente confuso l’eventuale compratore che non avesse controllato bene l’etichetta e quindi notato l’assenza della fascettatura, garanzia del prodotto (tramite una apposita matricola che ne traccia tutta la filiera) .

Per la cronaca, il vitigno Syrah è la punta di diamante del disciplinare che regolamenta la Doc Cortona ( che prevede oltre al Syrah anche Merlot, Sangiovese, Cabernet , come pure il Sauvignon, il Grechetto…)

 

Prossimo appuntamento per il Consorzio Vini Cortona è al Vinitaly di Verona dal 6 al 9 aprile 2014.

 

Il Consorzio Vini Cortona, nato nel 2000, annovera 49 etichette DOC Cortona che producono in media oltre mezzo milione di bottiglie l’anno. L’80% del prodotto DOC Cortona viene esportato soprattutto in USA, Canada, Nord Europa, Giappone e Cina. Presidente del Consorzio è Marco Giannoni, a sua volta produttore.

 

Cortona, 13 marzo 2014 


Allegato: Com._3_Cortona_Vini_Sventata_frode_alla_Doc_Cortona.zip

Le aziende

Cortona

Gente del vino

La Strada

Maec

Banca Popolare di Cortona

FISAR