consorzio vini cortona Con il Contributo di :
Consorzio Vini Cortona

Cortona: il futuro del vino passa da qui

 

E’ in programma per venerdì 15 maggio, alle ore 16 presso l'I.S.I.S. “Angelo Vegni” -   Capezzine, (Via Lauretana - Loc.Centoia, Cortona), il primo di due seminari che il Consorzio Vini Cortona ha voluto promuovere e aprire a tutti i viticoltori delle zone limitrofe e non solo. Tema dell’incontro di venerdì sarà la “Dematerializzazione dei registri di cantina e non solo”, un argomento di grande attualità per gli operatori del settore che a breve dovranno confrontarsi con le nuove normative a riguardo. Ecco allora che il Consorzio dei produttori della Cortona Doc ha dato vita a questo primo momento di incontro, invitando tutti i consorzi vitivinicoli, in particolare di Toscana e Umbria, a partecipare per conoscere da vicino le questioni in merito. «Il Consorzio si dimostra ancora una volta al servizio dei produttori - spiega il presidente del Consorzio Vini Cortona, Marco Giannoni – non solo per la promozione dei vini del territorio, ma anche, come in questo caso, per l’assistenza e la formazione, servizi che sono oggi sempre più fondamentali per avere aziende al passo coi tempi anche dal punto di vista della gestione dell’impresa».

 

 

 

Il programma della giornata, dopo i saluti del Presidente del Consorzio Vini Cortona, vedrà l’intervento di Enrico Viti, uno tra i maggiori esperti e rinomati consulenti nel settore vitivinicolo a livello nazionale, che parlerà del nuovo D.M. del 20 marzo 2015 sulle disposizioni per la tenuta in forma de materializzata dei registri nel settore vitivinicolo. Oltre a questo sarà introdotto anche il Regolamento Comunitario 1169/2011 sugli imballaggi e l’etichettatura dei vini  e infine Viti parlerà della designazione e presentazione dei prodotti vinicoli, secondo le ultime e le future norme in vigore sia a livello nazionale che comunitario.

 

 

 

Non è finita qui. Il 22 maggio infatti, alle 16.30 sempre presso l'I.S.I.S. “Angelo Vegni” -   Capezzine, il Consorzio Cortona Vini, questa volta in collaborazione con Toscana Promozione, ha organizzato un seminario di presentazione sull’utilizzo della NFC Technology nel mondo del vino, le sue applicazioni, i suoi vantaggi e le sue potenzialità nel rapporto produttore – consumatore. In italiano letteralmente la sigla vuol dire “Comunicazione in prossimità”: la NFC Technology è una tecnologia che fornisce connettività wireless bidirezionale a corto raggio permettendo di mettere in contatto diretto ed esclusivo produttore e consumatore. Il seminario vuole focalizzare la sua attenzione sull’utilizzo di questa nuova tecnologia nel mondo del vino - così come è stata sviluppata dalla società canadese Vinesource - finalizzata a soddisfare simultaneamente sia le necessità del consumatore di sapere cosa sta bevendo (in termini di qualità e sicurezza) sia le necessità del produttore nel raccogliere dati certi sul consumatore (chi, quando, dove, cosa e perché beve quella bottiglia). Si allega alla presente comunicazione un brochure sintetica dell’applicativo che sarà illustrato in occasione del seminario che si svolgerà interamente in lingua inglese. Anche in questo caso saranno invitati tutti gli attori della filiera vino di tutta la Toscana e Umbria in particolare, ma anche di tutta Italia.

 


Allegato: 07 Cortona incontri viticoltori.doc

Le aziende

Cortona

Gente del vino

La Strada

Maec

Banca Popolare di Cortona

FISAR