consorzio vini cortona Con il Contributo di :
Consorzio Vini Cortona

Cortona Doc: promossa a pieni voti da stampa e operatori del settore

Sono arrivati da oltre venti paesi di tutto il mondo i 24 operatori che martedì 17 febbraio hanno potuto conoscere da vicino Cortona, con la sua arte, la cultura, la bellezza architettonica, paesaggistica e, naturalmente, enogastronomica. Protagonista la Cortona Doc che, grazie al Buy Wine promosso da Toscana Promozione, ha potuto ospitare importanti soggetti del mondo del vino. «Ogni volta che ospitiamo operatori e giornalisti a Cortona – spiega Marco Giannoni, presidente del Consorzio Vini Cortona – ci accorgiamo che quello che davvero fa diventare il nostro vino emozionante è il contesto, l’unicità di quello che abbiamo in questa terra, la storia, l’arte ed è da qui che dobbiamo partire per promuovere i nostri prodotti, perché questi operatori diventeranno ambasciatori non solo del vino, ma di tutto quello che fa parte del “Made in Cortona”».
Dagli etruschi, gli operatori hanno visitato il Maec, il Museo dell’Accademia etrusca e della città di Cortona, degustando alcuni piatti della tradizione locale, a Luca Signorelli e l’arte rinascimentale cortonese, fino ad arrivare in cantina, passando per i viticoltori stessi. E’ il percorso che è stato scelto dal Consorzio Vini Cortona per introdurre alla Cortona Doc gli operatori delle Anteprime dei vini di Toscana che si stanno concludendo questa settimana nelle principali denominazioni toscane. «Dobbiamo ringraziare Toscana Promozione per aver organizzato questa iniziativa che mette in passerella le nostre eccellenze – continua Giannoni -  e al contempo l’assessorato all’agricoltura della Regione che negli ultimi anni ha saputo puntare sulla promozione dei nostri prodotti più identitari usandoli come biglietto da visita nel mondo».

Le aziende

Cortona

Gente del vino

La Strada

Maec

Banca Popolare di Cortona

FISAR