consorzio vini cortona Con il Contributo di :
Consorzio Vini Cortona

Cortona DOC: meno burocrazia nel vino con l'informatizzazione corretta

E’ in programma per venerdì 3 luglio, alle ore 10.30 presso l'I.S.I.S. “Angelo Vegni” -   Capezzine, (Via Lauretana - Loc.Centoia, Cortona), il terzo seminario che il Consorzio Vini Cortona in collaborazione con il TCA (Toscana Certificazione Agroalimentare) ha voluto promuovere e aprire a tutti i viticoltori delle zone limitrofe e non solo. Tema dell’incontro di venerdì saranno le nuove procedure per la comunicazione dematerializzata, un argomento di grande attualità per gli operatori del settore che a breve dovranno confrontarsi con le nuove normative a riguardo.

Ecco allora che il Consorzio dei produttori della Cortona Doc ha dato vita a questo nuovo momento di incontro, invitando tutti i consorzi vitivinicoli, in particolare di Toscana e Umbria, e i produttori a partecipare per conoscere da vicino le questioni in merito. «La collaborazione in questo settore deve essere alla base di un buono sviluppo che riguardi il vino Toscano, italiano e naturalmente del nostro territorio - spiega il presidente del Consorzio Vini Cortona, Marco Giannoni – sulla base di questo aspetto il nostro consorzio ha voluto organizzare alcuni momenti di formazione per tutti i viticoltori, non solo i nostri associati, che siano interessati e questo rientra nel nostro concetto di qualità, che non riguarda solo il vino, ma anche il packaging e tutte le buone pratiche rivolte al consumatore e al viticoltore in generale».

Il programma della giornata, dopo i saluti del Presidente del Consorzio Vini Cortona, Marco Giannoni e del presidente di TCA, Ilio Pasqui, vedrà gli interventi di Fabio Modi (direttore TCA) e Roman Popa (amministratore Validus S.r.l.). In particolare nella giornata sarà presentato il nuovo programma gestionale informatico denominato “GEREM”, il quale consentirà di sostituire tutti i modelli cartacei e le modalità di invio (e-mail, fax) utilizzati dalle aziende per le varie comunicazioni a TCA relativamente ad ogni movimentazione e/o richiesta sui vini oggetto di certificazione e controllo. In pratica, anche accogliendo quello che è l’attuale orientamento del legislatore, le aziende avranno la possibilità di comunicare tutte le varie operazioni che al momento trasmettono su carta (tagli, riclassificazioni, vendite, richieste prelievi, imbottigliamenti, ecc.) semplicemente registrandole sulla piattaforma di TCA accessibile su Internet, senza necessità di installazione di uno specifico programma. In fase di iniziale utilizzo del portale, TCA fornirà la necessaria attività di formazione alle aziende interessate a utilizzare il nuovo strumento di comunicazione.  

La conclusione dei lavori è prevista per le 13. L’incontro è gratuito e come detto aperto non solo ai soci del Consorzio Vini Cortona. Per partecipare all'incontro sarà pratica gradita segnalare l’iscrizione all'indirizzo mail del Consorzio, cortonavini@cortonavini.it al quale è possibile suggerire fin da subito eventuali domande o spunti di discussione che saranno oggetto della parte conclusiva della giornata dedicata al dibattito e alle domande tecniche


Allegato: 09 auguri assessori e giunta.doc

Le aziende

Cortona

Gente del vino

La Strada

Maec

Banca Popolare di Cortona

FISAR