consorzio vini cortona Con il Contributo di :
Consorzio Vini Cortona

Expo Milano: La Cortona Doc protagonista nel gran finale

Any taste of Tuscany - La Toscana a Milano. Si intitola così la tre giorni che vedrà anche il Consorzio Vini Cortona protagonista al Fuori Expo di Milano, proprio nei giorni di chiusura dal 30 ottobre al 1 novembre, insieme alle altre grandi eccellenze del territorio toscano. Ai Chiostri dell'Umanitaria (via F. Daverio 7), sede espositiva in Milano della Regione Toscana, saranno in rassegna i vini della Cortona Doc in degustazione in questa manifestazione che valorizzerà nella città dell'esposizione universale le principali Docg, Dop e Igp regionali. «Non poteva mancare anche il nostro Consorzio – spiega il presidente, Marco Giannoni – che sempre di più sta investendo risorse in promozione in Italia e presto anche all’estero e a Milano saremo presenti in forza per far conoscere al numeroso pubblico di appassionati attesi le eccellenze vitivinicole di Cortona».

 

Ricco il programma di questa tre giorni milanese. A partire da venerdì 30 ottobre dalle ore 17 alle 23 con la prima di Tuscany Taste, dove i vini di Cortona saranno presenti nei banchi di assaggio dei migliori prodotti enogastronomici della Toscana. Dalle 19 alle 23 inoltre il God Save the Tuscany, un calendario di masterclass sul vino toscano attraverso il racconto dei 14 consorzi presenti, tra cui appunto quello della Cortona Doc. Un percorso di assaggio libero per tutto il pubblico partecipante alla serata che potrà seguire la degustazione di Andrea Gori, muovendosi liberamente tra i banchi del FuoriExpo e scegliendo il proprio vino tra quelli proposti. Il programma prosegue il sabato 31 ottobre dalle 11 alle 23 con la seconda giornata di Tuscany Taste e i banchi di assaggio dei vini. Alle ore 16 la “Degusta Zone” condotta dal celebre critico vinicolo Daniele Cernilli presenterà alcune eccellenze vitivinicole toscane, tra cui quelle di Cortona. La festa proseguirà invece la sera con HalloWine, la festa della Toscana che saluta EXPO con DJ set e i migliori vini Toscani. Any Taste of Tuscany si concluderà domenica 1 novembre con i banchi di assaggio che apriranno alle 11 e termineranno alle 18.

 

L’unione fa la forza. «Questa manifestazione rappresenta come il fare “sistema” territoriale aiuti a promuovere meglio i singoli territori di questa splendida regione – conclude il presidente del Consorzio Vini Cortona, Giannoni – territori che devono rendersi sempre più conto dell’importanza di singoli prodotti come i nostri vini che fanno il giro del mondo grazie al sacrificio, alla passione e alla forza promozionale dei singoli produttori». Il vino a Cortona rappresenta sempre di più un importante indotto economico. Dalla creazione della Doc Cortona le aziende si sono moltiplicate di anno in anno e il settore ha richiamato numerosi investimenti. Attualmente vengono prodotte in media oltre un milione di bottiglie all’anno, mentre il valore economico, con un fatturato medio che supera i 3 milioni di euro. Oltre 500 sono gli addetti ai lavori coinvolti, senza contare l’indotto (tra turismo e aziende artigiane) che rappresenta per questo borgo toscano. A livello di mercati nel 2014 la bilancia è protesa verso l’estero per il 60% circa. Usa, Nord Europa sono i principali mercati, ma sono in crescita il Canada, Brasile, Cina e Giappone. La restante fetta percentuale va in Italia, Toscana, Lombardia e Lazio in particolare.


Allegato: 12 Cortona Doc Expo Milano.doc

Le aziende

Cortona

Gente del vino

La Strada

Maec

Banca Popolare di Cortona

FISAR